Category: news

L’annuncio è nell’aria, anche se per ora non è ancora arrivato. Forse i Rolling Stones e i loro collaboratori, già costretti a rimettere mano al calendario del loro tour negli Usa, vogliono aspettare ancora un po’, monitorando anche l’evolversi della situazione pandemica nel Vecchio Continente, con la quarta ondata che sta facendo risalire i contagi. L’idea di Mick Jagger e soci sarebbe quella di festeggiare i loro sessant’anni di carriera, quelli trascorsi dalla nascita della band, con un tour nel 2022 in Europa.

A riportare la notizia – o meglio, le voci – è anche l’edizione statunitense di Rolling Stone, parlando dei prossimi impegni degli Stones dopo il tour negli Stati Uniti, che sta giusto per concludersi: mancano ancora due date, quella in programma il 20 novembre a Austin e quella in programma il 23 novembre a Hollywood.

“Ci sono rumors a proposito di un tour in Europa nel 2022 per i sessant’anni di carriera. La band ha anche lavorato negli ultimi anni a nuove canzoni, per la prima volta da ‘A bigger bang’ del 2005. Sono le ultime registrazioni di Charlie Watts: i fan potrebbero avere l’opportunità di ascoltarlo ancora una volta”, scrive il magazine.

L’ultimo tour dei Rolling Stones in Europa risale all’estate del 2018, quando Jagger e soci si esibirono negli stadi di Londra, Manchester, Berlino, Marsiglia, Stoccarda, Praga e Varsavia, tra le altre città, facendo aprire i concerti ad artisti del calibro di Liam Gallagher, Florence and the Machine, Richard Ashcroft, James Bay e i Kooks.

In Italia Jagger e compagni mancano da quando, nel settembre del 2017, si esibirono alle Mura Storiche di Lucca di fronte a oltre 55 mila persone.