Category: RSD News

Niente paura. La gigantesca macchina organizzativa dietro il tour con il quale i Rolling Stones stanno festeggiando i loro sessant’anni di carriera si è messa subito in moto per rimediare all’incidente di percorso a causa del quale la rock band ha dovuto sospendere due concerti in seguito alla recente positività del 78enne Mick Jagger al test per il covid (che ha fatto allarmare anche i fan italiani, in vista dello show del 21 giugno allo stadio San Siro di Milano). Il concerto che gli Stones avrebbero dovuto tenere ad Amsterdam lo scorso 13 giugno, tra quelli sospesi, sarà recuperato il 7 luglio prossimo. Ad annunciarlo sono stati gli stessi componenti della band, tramite i canali ufficiali sui social.”Gli Stones sono lieti di confermare la data riprogrammata per il concerto posticipato ad Amsterdam. Lo spettacolo si svolgerà ora il 7 luglio 2022. Gli Stones mandano le loro più sentite scuse ai fan che avrebbero dovuto vedere la band ad Amsterdam lunedì e non vedono l’ora di vedervi il 7 luglio”, si legge nel post.E intanto arrivano buone nuove anche per i fan italiani.È lo stesso Jagger ad aggiornare gli oltre 55 mila che hanno già acquistato un biglietto per assistere allo show che a San Siro dovrebbe segnare – incrociando le dita – il ritorno del gruppo di “(I can’t get no) Satisfaction” sui palchi italiani a distanza di cinque anni dall’ultima apparizione live, quella del 2017 a Lucca. “Grazie infinite a tutti voi per gli auguri e i messaggi degli ultimi giorni. Mi sento molto meglio e non vedo l’ora di tornare sul palco la prossima settimana! – ha scritto il cantante sui social – la data di Amsterdam è stata già riprogrammata per il 7 luglio, daremo quanto prima notizie anche su una nuova data per Berna. Ci vediamo presto! Mick”.