Category: news

L’annuncio che i fan aspettavano da tempo è arrivato: i Tears For Fears pubblicano un nuovo album di inediti, il primo dopo ben 17 anni.

Roland Orzabal e Curt Smith, tra le icone degli Anni ’80 grazie a hit come “Shout”, “Everybody wants to rule the world” e “Sowing the seeds of love”, hanno annunciato oggi la notizia del loro ritorno sulle scene discografiche con un nuovo disco.

Non ne pubblicavano uno dal 2004, l’anno di “Everybody loves a happy ending”, che a sua volta arrivò a nove anni di distanza dal precedente “Raoul and the Kings of Spain”. Stavolta l’intervallo è decisamente più lungo. C’è da dire però che in questi 17 anni i Tears For Fears non sono certo rimasti con le mani in mano: nel 2017 hanno pubblicato la raccolta “Rule the world: the greatest hits”, contenente pure gli inediti “I love you but I’m lost” e “Stay”, e hanno continuato ad esibirsi dal vivo in tutto il mondo. .

Il duo ha svelato già il titolo del nuovo album: è “The tipping point”. Uscirà il 25 febbraio 2022. Già in rete il primo brano estratto dal disco, quello che dà il titolo all’intero progetto:

A proposito dell’atteso ritorno, Roland Orzabal – 60 anni compiuti lo scorso agosto – ha detto:

Prima di riuscire a trovare la quadra, abbiamo collezionato alcuni errori. Ci abbiamo messo del tempo, ma succede sempre qualcosa quando uniamo le forze.

E Smith, 60 anni come il suo braccio destro, ha aggiunto:

Se non c’è il giusto equilibrio, non funziona niente. Dobbiamo essere d’accordo su tutto.

Le lavorazioni di “The tipping point” hanno visto i Tears For Fears tornare a collaborare con il loro storico produttore Charlton Pettus. Di seguito, copertina e tracklist dell’album.