Category: news

Nel giugno del 1973, Marvin Gaye – venuto al mondo a Washington il 2 aprile 1939 con il nome di Marvin Pentz Gay Jr. – aveva 34 anni, pubblicò “Let’s Get It On” e consolidò ulteriormente il suo status di icona sessuale.”Let’s Get It On” darà il titolo all’album pubblicato da Marvin Gaye nel 1973. Il disco venne co-prodotto da Ed Townsend che, oltre alla title track, firmò insieme a Gaye anche altri tre brani: “Please Stay (Once You Go Away)”, “If I Should Die Tonight” e “Keep Gettin’ It On”. Sulla copertina interna, il cantante ha affrontato a suo modo le polemiche che circondano i suoi testi sempre carichi sessualmente. “Non riesco a vedere niente di sbagliato nel sesso tra persone consenzienti. Penso che ne facciamo davvero troppo. Dopotutto, i genitali sono solo una parte del magnifico corpo umano. (…) Io sostengo che il sesso è sesso e l’amore è amore. Quando sono combinati, funzionano bene insieme, se due persone hanno più o meno la stessa testa. (…) Fate sesso, può essere molto eccitante, se siete fortunati.” “Let’s Get it On” è uno dei brani più famosi di Marvin Gaye e si è guadagnato la fama di essere una delle più grandi canzoni per fare sesso e concepire bambini di tutti i tempi. Marvin e Janis si sposarono nel 1977 ed ebbero due figli, Nona e Frankie. La coppia divorziò nel 1981, tre anni prima della morte di Gaye, avvenuta per mano del padre che gli sparò due colpi al petto durante un litigio, l’1 aprile 1984.