Category: news

Dietro la campagna c’è ONE, l’organizzazione co-fondata da Bono insieme all’attivista Bobby Shriver nel 2004 per combattere la povertà e ridurre le disuguaglianze. Il frontman degli U2 ha però deciso di metterci anche la faccia. Anzi, la voce.

C’è anche la sua tra quelle che intervengono in “Pandemica”, serie animata in rete da oggi, giovedì 25 marzo, il cui obiettivo è quello di sottolineare l’importanza della diffusione mondiale del vaccino anti Covid-19.

Nei sette episodi della serie prestano le loro voci ai protagonisti l’attore pakistano Kumail Nanjiani (noto ai più per aver interpretato il personaggio di Dinesh nella serie HBO “Silicon Valley”), l’attrice statunitense Danai Gurira (nota principalmente per il ruolo di Michonne nella serie tv “The walking dead” e per quello di Okoye nel Marvel Cinematic Universe), dell’attore gallese Michael Sheen, dell’attrice comica americana Phoebe Robinson e dell’attrice e doppiatrice Wanda Sykes (salì alla ribalta nel 2005 recitando con Jane Fonda e Jennifer Lopez in “Quel mostro di suocera”).

Con la sua voce, Bono al termine delle clip – insieme agli altri personaggi del mondo dello spettacolo che hanno accettato di prestare la propria voce alla causa: c’è anche Penelope Cruz – scandisce lo slogan della campagna: “If the vaccine isn’t everywhere, this pandemic isn’t going anywhere”. Ossia: “Se il vaccino non arriverà ovunque, questa pandemia non se ne andrà da nessuna parte”. Il cantante ha detto:”Dobbiamo impegnarci per assicurarci che miliardi di persone in tutto il mondo non siano lasciate in fondo alla fila. È la cosa giusta da fare, ma è anche l’unica via d’uscita da questa pandemia per tutti”.Gli episodi, sette in totale, sono brevissimi: durano trenta secondi ciascuno. E sono già tutti disponibili su YouTube: